Per una fotografia come via alla Bellezza

In dialogo con le arti e le dinamiche visive

Proseguono gli incontri “Dialoghi per Capire” con artisti e professionisti del mondo dell’arte: il prossimo si terrà sabato 27 aprile nella splendida cornice della Certosa di Firenze, dove la Comunità di san Leolino, a cui è stato affidato il complesso monumentale, ci aiuterà a situarci con un’introduzione alla spiritualità certosina. A seguire avremo l’incontro con Carmelo Mezzasalma, fondatore della Comunità di San Leonino, e con il prof. Giovanni Padroni, autore di “Fotografia come via alla Bellezza”.

Nel corso dell’incontro verranno proiettate immagini di Giovanni Padroni.

L’ultimo incontro “Masaccio e Rublëv: La Trinità. Una doppia lettura” con Cristina Acidini, presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno, e Giuseppe Ghini, docente ordinario di Slavistica all’Università di Urbino, ci ha aiutato a entrare in confidenza con l’arte e la spiritualità orientale ortodossa e a confrontarla con la nostra tradizione classica.

Prima ancora si sono alternati pensatori del calibro di Sergio Givone, docente di estetica all’Università di Firenze; artisti come Beatrice Serpieri, prestigiosa ritrattista ideatrice della “fotogenia dell’anima”; Claudio Maccari, art designer.

Quando e Dove

Certosa di Firenze
Via del Ponte di Certosa, 1, 50124 Firenze FI

Sabato 27 aprile 2019
Ore 9.45