Dal 25 al 27 ottobre 2020 saremo presenti a Koinè

Koinè è l’evento dedicato all’Arte Sacra internazionale e quest’anno si terrà dal 25 al 27 ottobre presso il quartiere fieristico di Vicenza. E’ organizzata da Italian Exhibition Group, in collaborazione con la CEI, Conferenza Episcopale Italiana e la Diocesi di Vicenza.

Come sempre, saranno protagoniste le novità e i nuovi trend del settore devozionale e liturgico, verrà dato ampio spazio al tema dell’edilizia di culto, valorizzazione dei territori e al turismo spirituale e cammini di fede. Soprattutto quest’anno che ha visto crescere l’importanza dello studio e della progettazione degli spazi comunitari, si terrà un convegno dedicato all’Architettura Sacra e allo spazio di comunione, dove verranno affrontate anche le tematiche di distanziamento e sicurezza sociale e sanitaria da un punto di vista tecnico, sociale e liturgico.

Di estrema importanza e attualità è anche l’uscita del Nuovo Messale Romano, a cui Koinè dedica due convegni: uno incentrato sul tema delle immagini e delle icone, e uno sul tema dell’innovazione , sulle differenze liturgiche e contenutistiche di questo Messale rispetto al passato.

In previsione dell’Anno Compostelano, verranno anche approfonditi i temi legati ai cammini di fede e pellegrinaggi italiani come la Minor Santiago di Pistoia e la Romea Strata in Veneto, che costituiscono risorse importanti per la protezione e valorizzazione del patrimonio culturale e artistico italiano. A Koinè si proporrà una nuova ripartenza dall’Italia, proprio dai cammini di fede.

Il programma completo degli eventi è disponibile qui

A Koinè non mancheranno le Mostre di Arte Sacra e Design, che in questa edizione si concentreranno sul tema della Croce missionaria gloriosa, degli oggetti per uso liturgico a cui parteciperemo con l’artista Francesco Paganini e sulle vetrate e mosaici contemporanei: saranno esposte opere d’arte selezionati tra il panorama europeo con legate dal concetto di innovazione, senza sradicarsi completamente dalle tradizioni.

Sul sito di Koinè tutte le informazioni per partecipare: orari, biglietto gratuito online e informazioni sugli espositori: https://www.koinexpo.com/

Segui Koinè sui social network!
Fb: https://www.facebook.com/Koinexpo/
IG: https://www.instagram.com/fiera_koinexpo/
Linkedin: https://www.linkedin.com/showcase/koine’/

La scuola riapre

Torniamo ad insegnare in totale rispetto delle norme di sicurezza.

1 Giugno, 2020 – Oggi la Scuola di Arte Sacra ha riaperto i battenti e ricominciato i corsi, dando inizio così al recupero della didattica in presenza nei laboratori di Pittura, Scultura e Oreficeria. Alla fine di luglio ci sarà la consegna dei diplomi di specializzazione.

Questa mattina gli allievi, i docenti e il personale sono stati accolti dalla Presidente, Stefania Fuscagni, che in streaming da Bruxelles ha voluto essere così presente, ringraziando per il lavoro svolto in questi mesi in modalità telematica per quanto riguarda le materie teoriche e sperimentando anche un corso di disegno a distanza. La continuità didattica e il rapporto con gli studenti sono stati così garantiti a tutti.

Un ringraziamento sincero a Cristina Grieco, Assessore alla Formazione della Regione Toscana, per aver reso possibile la riapertura della nostra Scuola, sempre nel più attento rispetto di tutte le norme anti contagio stabilite per la fase attuale.

Possiamo perciò ben dire che abbiamo riaperto in sicurezza e in allegria.

L’appello delle grandi Scuole di Arte & Mestiere italiane.

Tornare ad insegnare il prima possibile in totale rispetto delle norme di sicurezza.

28 aprile, 2020 – Sono oltre 20 le realtà formative di eccellenza nel campo dell’artigianato, della manifattura e dell’ospitalità in Italia che hanno sottoscritto l’appello promosso da ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana – volto a sensibilizzare le Istituzioni sulla necessità di adottare delle misure specifiche in merito alla riapertura della propria attività didattica.


Come indicato nell’Appello: “Siamo ovviamente consci del bene supremo della Salute Pubblica e siamo altresì preparati ad agire nel massimo rispetto delle norme igienico sanitarie che verranno imposte. Tuttavia non possiamo esimerci da far sentire la nostra voce e lanciare questo messaggio. Pur rendendoci conto delle esigenze dettate dall’emergenza, siamo infatti fortemente preoccupati che l’orientamento prevalente sia quello di riaprire in blocco il settore scuola a settembre. Questa prospettiva per realtà come le nostre, che in gran parte sono costituite da imprese private, rappresenterebbe un danno gravissimo”.


Ciò che viene chiesto all’interno della lettera inviata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ed ai Ministeri competenti, è di optare per un distinguo in termini di riapertura tra le scuole di ogni ordine e grado, i master e le strutture che possano eventualmente erogare in ogni caso la loro formazione anche online e le realtà come le accademie il cui impianto didattico si regge in massima parte su attività di tipo laboratoriale.


Il messaggio è stato veicolato con il prestigioso sostegno della Fondazione Cologni, realtà sostenitrice dell’alto artigianato e promotrice con ALMA del MAM – Maestro di Arte & Mestiere, il più importante riconoscimento italiano per i professionisti che hanno la missione di tramandare il sapere artistico e artigianale d’eccellenza del nostro Paese.

Di seguito sono riportate le Scuole di alta formazione che hanno sottoscritto l’iniziativa e la loro area di competenza.

  1. ALMA La Scuola Internazionale di Cucina Italiana – Ospitalità – Colorno (PR)
  2. Academia Cremonensis – Liuteria – Cremona
  3. Accademia Nazionale dei Sartori – Sartoria – Roma
  4. Accademia Teatro alla Scala – Mestieri dello spettacolo – Milano
  5. Arsutoria School – Calzatura e pelletteria – Milano
  6. Fondazione ForModa – Sartoria – Pescara
  7. Galdus Accademia Orafa – Oreficeria – Milano
  8. Istituto Secoli Moda e Sartoria – Milano
  9. LAO Le Arti Orafe – Oreficeria – Firenze
  10. Palazzo Spinelli – Restauro – Firenze
  11. Politecnico Calzaturiero – Calzatura e pelletteria – Capriccio di Vigonza (PD)
  12. Sacred Art School – Arte sacra – Firenze
  13. Scuola del Cuoio Firenze – Pelletteria – Firenze
  14. Scuola del Vetro Abate Zanetti – Vetro – Murano (VE)
  15. Scuola Mosaicisti del Friuli – Mosaico – Spilimbergo (PN)
  16. Scuola Orafa Ambrosiana – Oreficeria – Milano
  17. SIAM 1838 – Sartoria – Milano
  18. TADS – Tarì Design School – Oreficeria – Marcianise (CE)
  19. Associazione Villa Fabris Centro Europeo dei Mestieri del Patrimonio – Thiene (VI)
  20. MAC Mestieri d’Arte Contemporanei – Biella

Sostengono questo appello anche:
 CAST Alimenti
 Intrecci – Alta Formazione di Sala

Relevant Radio parla della Scuola di Arte Sacra

La Scuola d’Arte Sacra Firenze raccontata da Fernando Cidoncha presso l’emittente radiofonica statunitense Relevant Radio.

Relavant Radio è la più grande rete radio cattolica per base di stazioni di proprietà. La trasmissione è andata in onda la mattina del 7 marzo 2020 ed è stata ascoltata da circa 2Mln di persone.

Maggiori dettagli sul sito di Relavant Radio

GETSEMANI - Sofia Novelli - 2016

Cari studenti e care studentesse…

Cari studenti e care studentesse,
il periodo che stiamo attraversando rappresenta una sfida per l’Italia e per il mondo, e la Sacred Art School Firenze, evidentemente, non ne è esclusa. A riguardo ricordiamo che gli aggiornamenti sanitari e legislativi sono disponibili sui canali del Governo Italiano, della Protezione Civile e della Regione Toscana1. Al fine di facilitare il contenimento dell’emergenza ed un quanto più pronto recupero, raccomandiamo la responsabilità nel seguire le norme di prevenzione, vivendole con spirito quotidiano in una fase che, nel suo carattere difficile ma provvisorio, è diventata una nuova normalità.

Il messaggio, tuttavia, non vuole sovrapporsi agli indirizzi tecnici degli organi competenti; piuttosto è nostra intenzione condividere alcune riflessioni sul senso che per noi, come comunità della Scuola, la situazione presente può assumere. 

Il Coronavirus (COVID-19) si sta dispiegando in Quaresima, il tempo dell’anno liturgico nel quale i cristiani riflettono particolarmente su chi siamo noi per Dio e chi Lui sia per noi, sui veri valori della vita, sulle ragioni profonde per cui noi siamo all’esistenza in tutto ciò che facciamo. 

Affinché la circostanza di non incontrarci a Scuola si trasformi, per noi e per il prossimo, da ostacolo in opportunità, dobbiamo approfondire le ragioni che ci hanno spinti a scegliere la Scuola d’Arte Sacra per dare un contributo positivo al mondo, per esserne il sale e la luce, per lasciare la nostra orma sui cammini della terra. 

La Quaresima insegna altresì che il sentiero della Croce sbocca, attraverso di essa, nella Risurrezione. La Scuola guarda in avanti, poiché ogni crisi è destinata a terminare per definizione, ma è anche un momento di verifica intelligente che, se ben sfruttato, consolida ciò che è stato costruito sulla roccia. Radichiamoci con più autocoscienza sul mistero per cui il buon Dio ci ha messi al mondo adesso e ci ha condotti fino alla Scuola. 

Chiediamoci come continuare la formazione nella forzata lontananza, come in essa esercitare la creatività, come capire meglio la direzione che oggi intravediamo; chiediamoci di cosa abbiamo bisogno come uomini e donne che si avvicinano all’arte sacra ed alla cultura, e di cosa manchi il mondo che cerca la Verità troppe volte senza trovarla. Chiediamoci come la Scuola possa e debba aiutarci a rispondere.

Nel mentre ci teniamo in costante contatto con un’ulteriore forma della “didattica sperimentale” che ci contraddistingue, cogliendo così una prima occasione di crescita: stiamo attivando modalità di insegnamento online tramite lezioni registrate e/o video-conferenza, fatto salvo che tutti i docenti sono sempre a vostra disposizione a mezzo telefonico ed internet. Non esitate a contattarli per ogni esigenza didattica e logistica, grande o piccola: la Scuola d’Arte Sacra resta il vostro punto di riferimento.

Il nostro pensiero va ai malati, alle vittime ed agli operatori sanitari. Ringraziamo il personale della Scuola che permette la gestione della contingenza. Chiediamo a tutti i credenti fra noi di pregare per le moltissime categorie coinvolte, sì, ma anche e di più per la nostra comunità didattica e scolastica. Prepariamoci in questo modo alla Risurrezione di Cristo, ed a riprendere in pieno le nostre attività tanto importanti per la ricerca di Sacro che mai abbandona l’Uomo. 
Formuliamo a tutti voi ed a chi vi è caro i più sinceri auguri, dandovi appuntamento a presto.

Con affetto,
Nacho

La grandezza della maternita Dialoghi per Capire Scuola di Arte Sacra

La grandezza della maternità nella Madonna e in ogni donna

DIALOGHI PER CAPIRE

A cura della Dott.ssa Anna Borgia e della Prof.ssa Serena Guerri

La Dott.ssa Anna Borgia, Presidente dell’Università delle Mamme e dei Papà, e la Prof.ssa Serena Guerri, portavoce di Flora Gualdani, affronteranno il tema della maternità partendo dal testo della catechesi per l’Avvento tenuta da Flora Gualdani, fondatrice dell’opera “Casa Betlemme”, ad un gruppo di sposi guidati da Padre Maurizio Botta presso la parrocchia Santa Maria in Valicella nel dicembre 2016

SABATO 18 GENNAIO 2020 | ORE 10.00
SCUOLA DI ARTE SACRA FIRENZE ONLUS

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Pour envoi mail Notre Dame

Consegna Bassorilievo per la Église Notre-Dame-des-Accoules

Sabato 11 gennaio 2020, avverrà la consegna del Bassorilievo, opera del M° Cody Swanson, presso la Église Notre-Dame-des-Accoules di Marsiglia.

M° Cody Swanson, autore dell’opera, docente di scultura della Scuola di Arte Sacra.
I passi dell arte - percorso per artisti non vedenti

Conferenza stampa – I Passi dell’Arte

Venerdì 10 gennaio 2020, ORE 11.00
presso
Scuola di Arte Sacra Firenze ONLUS

Conferenza Stampa

I giornalisti sono invitati alla conferenza stampa per la presentazione di ‘I Passi dell’Arte – Percorso formativo in arti plastiche per artisti non vedenti e ipovedenti’.

Si tratta della seconda edizione del corso per artisti non vedenti e ipovedenti, ideato dall’artista non vedente Andrea Bianco e organizzato dalla Scuola di Arte Sacra di Firenze.

La prima edizione si svolse nel 2015. Le iscrizioni si chiuderanno il 30 aprile 2020.

Parteciperanno il direttore della Scuola Giorgio Fozzati, il direttore del corso M° Fernando Cidoncha e l’artista ideatore del corso, lo scultore Andrea Bianco.

Come sostenere I Passi dell’Arte

Tra gli obiettivi che si prefigge la Suola anche quello di tenere un costo accessibile a tutti. Per questo motivo il corso, già sostenuto dal contributo di molte persone, enti e istituzioni, sarà finanziato pure con una cena di raccolta fondi, in programma il 25 gennaio al Ristorante La Loggia al piazzale Michelangelo.

I giornalisti sono invitati a partecipare

ARTIS ACRE NEWS_ La Scuola secondo lo schema AGIL

ARTI SACRE NEWS: Master in Arte Sacra

La Scuola di Arte Sacra Firenze ONLUS è presente anche questo mese su Arti Sacre News

Nel articolo di questo mese si parla del nuovo Master in Arte Sacra che la scuola propone in collaborazione con la IUL – Università Telematica degli Studi

Il titolo del Master attribuisce 60 CFU (Crediti Formativi Universitari) e dà diritto a 3 punti spendibili nelle graduatorie provinciali e d’istituto del personale docente della scuola, secondo le normative vigenti in materia (approfondimenti dal MIUR)

RELIQUARIO BEATO NICCOLÒ STENONE - Francesco Paganini

Premiazione “Medaglia di Stenone 2019”

Memoria liturgica del Beato Niccolò Stenone

Anatomista Geologo Vescovo
(Copenaghen 1638- Schwerin 1686)

PROGRAMMA

S. MESSA

Insigne Basilica di San Lorenzo

Giovedì 5 dicembre 2019 | ore 18.00

Concelebrazione presieduta da
mons. Marco Domenico Viola

Premiazione “Medaglia di Stenone 2019”

Prof. Francesco Paganini e allievi della Scuola d’arte sacra di Firenze (scopri la Bottega della Scuola)

Dott.ssa Fulvia Zeuli

Mons. Timothy Verdon

P. Gheorghij Blatinskij

Reliquario del Beato Niccolò Stenone, opera realizzata dal M° Francesco Paganini insieme agli allievi della Scuola di Arte Sacra